Essential Beauty

La rivoluzione nella cura della pelle

Oggi nel mondo della cosmesi si parla sempre di più di Clean Beauty, una filosofia della bellezza “pulita”, in cui si punta al less is more.
Nasce dall’esigenza di sostenere l’ambiente e aiutare il pianeta, promuove una maggior trasparenza sia a livello di ingredienti utilizzati sia di filiera produttiva, una visione basata sull’autenticità e sulla volontà di fare la differenza.
I prodotti beauty che fanno parte di questo movimento “Clean”, sono costituiti da meno ingredienti e di origine naturale, che garantiscono maggiore sicurezza per la nostra salute in quanto privi di sostanze chimiche considerate potenzialmente nocive, tossiche, irritanti per la nostra pelle.

Trasparenza è la parola chiave del manifesto Clean Beauty verso un vero cambiamento, per fare la differenza nel mondo della bellezza così come lo conosciamo oggi. Un movimento in piena crescita grazie ai consumatori che, sempre più consapevoli, capiscono di poter fare scelte diverse e chiedono espressamente al mercato prodotti più sicuri per il loro benessere, con pochi e chiari ingredienti e dal basso impatto ambientale.

Oltre ad utilizzare solo ingredienti “puliti”, essere clean significa anche preoccuparsi di tutto il processo produttivo di un cosmetico. I marchi si impegnano ad essere sempre cruelty free, attenti alla sostenibilità dei loro packaging ed eco-friendly (creando piccole produzioni con una filiera produttiva corta ed utilizzando il più possibile ingredienti di origine biologica).

Inoltre si è puntato anche su un approccio eco-sostenibile per quanto riguarda il packaging, con materiali riciclabili o riutilizzabili. L’obiettivo è ridurre l’impronta di carbonio riducendo l’imballaggio stesso, nonché l’energia necessaria per produrlo e spedirlo.